CLICCA QUI PER IL PROGRAMMA

Si calano gli assi per l’edizione del ritorno alla “normalità”, tra star musicali e grandi orchestre ritorna la fiera del bestiame ed i fuochi d’artificio.

Ritorna a pieno regime l’evento più seguito di fine estate. Il 2.3.4 e 9.10.11.12 settembre l’area di via Cagnola, tra buona cucina ed eventi per bambini, ospiterà nuovamente le grandi serate danzanti, gli animali della fiera del bestiame ed i fuochi d’artificio.

____________________________________________

Una rappresentanza dei volontari con il sindaco di Seregno Alberto Rossi

Un recente tormentone musicale suggeriva di andare «Dove si balla», ebbene, la giusta destinazione finalmente è alla festa popolare Madonna della Campagna di Seregno che nei primi due weekend (2.3.4 e 9.10.11.12) di settembre catalizzerà l’attenzione degli amanti del ballo e non solo con un programma senza precedenti che farà muovere davvero tutti.

Una normalità ritrovata, dopo due edizioni limitate dalla pandemia, nell’area feste di via Cagnola per questa TRENTATREESIMA EDIZIONE della festa popolare Madonna della Campagna si torna a scatenarsi al ritmo delle grandi orchestre e dei cantanti che hanno fatto la storia. Accanto alle serate danzanti, tornano gli eventi tradizionali dalla Fiera del Bestiame ai Fuochi d’Artificio, senza dimenticarsi del buon cibo tipico lombardo, delle giostrine per bambini e delle bancarelle.

Anche quest’anno tutte le sere e le domeniche tutto il giorno il parco feste di via Cagnola verrà idealmente diviso in due aree per una fruizione più comoda da parte dei tanti visitatori provenienti dalla provincia e non solo.

  • UN’AREA FOOD E BALLO CON CUCINA TIPICA, ZONE TAVOLI RELAX e SERATE DANZANTI con ORCHESTRE DAL VIVO. Sull’imponente palco allestito al centro del parco la MUSICA DA BALLO la farà da padrona, in un viaggio attraverso i decenni della storia musicale. Sabato 3 settembre c’è la grande DISCOTECA ANNI ’70 ’80 ’90 con i FUNKY MACHINE e la partecipazione straordinaria di IVANA SPAGNA, la regina della Disco Music con le sue hit pronte a far tremare tutta “Seregno”     mentre venerdì 9 settembre arriva il re mida dei tormentoni estivi, oltre 60 milioni di dischi venduti in tutto il mondo per il Maestro EDOARDO VIANELLO che canterà i brani anni ’60 che hanno fatto la storia: da “Abbronzatissima” a “I Watussi”. Da sempre protagonisti della nostra festa, come da tradizione arrivano gli artisti del ballo liscio italiano, l’orchestra di MATTEO BENSI al completo domenica 4 e le meravigliose voci di MATTEO TARANTINO sabato 10 e MARIANNA LANTERI domenica 11 settembre.

  • UN’AREA DIVERTIMENTI rinnovata per vivere la festa “on the road” con BANCARELLE, MERCATINO HOBBISTI, STAND delle ASSOCIAZIONI SEREGNESI, GONFIABILI e GIOSTRE PER BAMBINI. Un lounge BAR con BIRRERIA-PANINOTECA e ZONA TAVOLI per uno spuntino o per una cena veloce completerà l’offerta di quest’area.

Per chi vorrà gustare la festa da asporto, a disposizione un servizio TAKE AWAY in corsia esterna e veloce con i nostri migliori piatti d’asporto per godersi le nostre prelibatezze culinarie dovunque si vuole.

Anche quest’anno parte del ricavato verrà devoluta in beneficenza, e si uniscono alla realizzazione dell’evento, assieme all’Associazione “Madonna della Campagna” anche i volontari di “Seregno Soccorso”, dell’Associazione “Amici dei Pompieri di Seregno”, il “Gruppo di Seregno” degli Alpini e i ragazzi dell’Accademy Musical Arts di “Cartanima”.

«Torniamo finalmente a vivere la nostra festa come l’abbiamo sempre conosciuta, con tutti quegli eventi a cui abbiamo abituato il nostro affezionato pubblico in questi oltre trent’anni di “Madonna della Campagna”» afferma Cesare Visconti, presidente dell’Associazione Madonna della Campagna. «Durante l’emergenza sanitaria abbiamo conosciuto straordinari volontari che hanno sacrificato le proprie vite e il proprio tempo per aiutare la nostra comunità, accanto a loro c’è anche il lavoro, non meno importante, degli oltre 130 volontari impegnati nella realizzazione della festa popolare Madonna della Campagna con un compito importantissimo, quello di tenere incollata, dopo due anni di sgretolamento, una comunità che si riconosce negli usi e nelle tradizioni. Una manifestazione come la nostra offre spensieratezza e allegria a giovani e ad anziani, a famiglie e coppie producendo un senso di unità che in questi anni si è perso».

«Abbiamo cucito con cura da mesi un programma di eventi senza precedenti per offrire davvero a tutti il miglior modo di vivere questa ritrovata normalità. Questi ultimi due anni ci hanno insegnato che non dobbiamo dare nulla per scontato, ed il fatto di proporre già quest’anno una festa formato pre pandemia, o forse ancora piú grande ci riempie di gioia, merito di una squadra straordinaria che è riuscita a tenere accesa una manifestazione anche nel buio.» afferma Alessandro Rossi Direttore Artistico della manifestazione «Grazie all’impegno economico del Comune di Seregno e degli sponsor, in un periodo di rincari e biglietti da pagare per qualsiasi cosa, continueremo ad  offrire anche quest’anno spettacoli musicali ed eventi di primo livello ad ingresso gratuito, e non è un fattore scontato visto il trend del settore.».

«Mi associo di vero cuore all’entusiasmo con cui gli amici dell’Associazione Madonna della Campagna hanno intitolato ‘Bentornata, normalità!’ la festa di quest’anno – ha detto il sindaco di Seregno, Alberto Rossi. Dopo due anni di pandemia e dopo due edizioni della festa portate avanti coraggiosamente pur con la fatica di gestire le norme sul distanziamento sociale, la ‘Madonna della Campagna’ torna nella modalità tradizionale. La città, tutti noi, avevamo ed abbiamo bisogno di recuperare e valorizzare la dimensione della festa, dello stare insieme, del sentirci comunità. Grazie a tutti coloro che con generosità si impegnano per riproporre ogni anno quello che è uno degli appuntamenti più tradizionali ed amati della nostra città!».

Dopo lo straordinario successo dello scorso anno anche quest’anno domenica 4 settembre in programma BIMBI IN FESTA. L’area di via Cagnola si trasformerà in un parco divertimenti per bambini con tante iniziative. Lo spettacolo circense, il percorso di POMPIEROPOLI per diventare pompieri in un giorno, i laboratori musicali della “Filarmonica Città di Seregno”, i principi e le principesse di Cartanima saranno solo alcuni degli ingredienti di una domenica di fine estate da passare con i propri piccoli.

Si prosegue domenica 11 settembre con la tradizionale Santa Messa che darà il via ufficiale alla 26° edizione della FIERA DEL BESTIAME, ideata nei primi anni Novanta ritorna a grande richiesta la mostra zootecnica che porterà in città gli animali della fattoria, i colorati trattori ed i laboratori per bambini, facendo respirare un’atmosfera di vita rurale ormai lontana.

Gran finale lunedì 12 settembre con i tradizionali FUOCHI D’ARTIFICIO, che illumineranno Seregno con una pioggia di stelle.